Allaga casa, vigili trovano serra droga

Un 63enne, con un passato da piccolo imprenditore, è stato arrestato per aver trasformato una stanza di casa in serra per la coltivazione di marijuana, a Verano Brianza (Monza), all'interno della quale i carabinieri hanno trovato 24 piante alte circa mezzo metro, oltre a foglie già essiccate e semi, unitamente a materiale per il confezionamento dosi. A portare i carabinieri a bussare alla sua porta è stata una chiamata di emergenza ai vigili del fuoco da parte di un suo vicino di casa, che all'improvviso si è visto entrare acqua dal soffitto e dal terrazzo, proveniente dall'appartamento dell'uomo. Quando i pompieri hanno sfondato la porta di casa sua per bloccare la perdita, dovuta alla rottura di un tubo, hanno scoperto la mini piantagione di marijuana e hanno chiamato i carabinieri di Seregno (Monza). Il 63 enne, processato questa mattina per direttissima, è stato condannato a due anni con pena sospesa.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vestreno

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...